A volte il tuo computer potrebbe visualizzare un messaggio che indica quale debug.print vba è in corso di formattazione. Ci sarebbero diverse ragioni per questo problema di processo.

 

 

Gli esempi di Debug.Print sono stati nel complesso buoni finorasemplice – Debug.Print ha agito in base a un messaggio – anche così – una dichiarazioneIl formato del messaggio può sembrare leggermente più complesso del testo fondamentale.

Da un lato, la postura sana in cui appare il messaggio attraverso la finestra direttaè possibile con il testo dell’ultimo punto utilizzando VB o. molto probabilmente specificheraispc() Tab() funzioni. Se la tua famiglia vuole rientraremessaggio con dieci design di stanze, ci sono due modi per eseguirlo:

Tab Debug.Print (11) “Questo segnale inizia dalla colonna 12, che purtroppo è funzionante.identico. “

Ovviamente Spc() aggiunge edifici ai prodotti eTab() crea solo la posizione in cui il messaggio successivo dovrebbe ricercare.

format debug.print vba

È anche possibile incorporare più riflessioni di testo su un limite:

Dim sDebugMsg per le stringhe di materiale
sDebugMsg = “autodistruzione in cinque secondi, padrone
Phelps. “
Debug.Print “Questo messaggio” & sDebugMsg

Quando è necessario combinare diverse espressioni di testo da utilizzare con l’ultimo debug autonomo.Dichiarazione, la sintassi di stampa è un po’ sovraccaricata. Testo dopo ogni stampaPuoi vedere dove posizionare VB usando
Espressione. Ci sono tre modi per aiutare a raggiungere questo obiettivo?

Puoi innanzitutto posizionare un grande punto e virgola dopo l’espressione del testo. Questo include l’incollaggioIndica in particolare il personaggio che segue l’incredibile ultimo personaggio apparso.

Ciò può significare che per il carattere iniziale collegato alla stampa successiva, l’idea viene considerata stampata immediatamente.dopo l’ultimo carattere collegato l’espressione prima del punto e virgola. Per un quasi completoQuesto comportamento si traduce qui in un punto e virgola disponibile anche come “&”Proprietario del canale. In effetti, l’ultimo inserto relativo all’esempio precedente sarebbe molto probabilmentesono stati scritti così:

In secondo luogo, puoi includere la funzione Tab () nella tecnicaConcentrati sul nuovo sorriso specifico. Se hai bisogno di un nuovo spazio tra i messaggi,Puoi provare qualcosa di simile (se hai uno schermo inestimabile e insolitamente grande):

Debug.Print “Questo è un passo piccolo ma molto efficace per gli umani”; Scheda (100); “;
grande salto per VB “

Cosa succede se il cliente specifica un arresto delle spese che attiverà necessariamente una parte reale del finale?L’espressione da manuale deve essere sovrascritta? Adagio di testo precedente avanti esempio. consiste di 29 eroi, per esempio. E se lo pensassi?

Voce di debug. “Avere un uomo completo è un piccolo passo”; linguetta (11); “;
un potente salto per consentire loro di raggiungere la linea più importante successiva per guadagnare VB “

Possiamo presumere solo che l’output in Avvio veloce sarà simile a questo:un; lancio in blocco alla riga successiva per VB “a partire dal secondo nome dell’informazionenella colonna 11 dello stesso corto. Il punto è che, in VB, qualcuno salva qualcuno da tali errori semplicemente andando sula seconda espressione in gleam 11 è aggiunta alla riga vicina.

Infine, puoi iniziare con Tab senza argomenti (ricorda direttamente di omettere le parentesi, altrimentistesso; VB ha prodotto un errore di sintassi) e imposta direi il punto di inserimentospesso all’inizio del nprint di livello successivo. (Su diffuso, la pressione nella zona è disponibile ca.14 colonne.)

Ricorda che molti punti e virgola e tab sono estetici. Se non lo faiSpecifica dove posizionerai in quel momento il personaggio, verrà stampato in modo permanente nella successiva coda. Voiqueste regole di formattazione possono essere di seconda mano per ottenere l’output nella giusta varietà di modi.Tuttavia, questo esempio ti dà effettivamente un’idea associata a come combinarli. Figura 18.15 serierisultato:

Funzione subordinata privata cmdOK_Click ()
Dim sRef come stringa, sMsg1 esattamente come stringa, sMsg2 come stringa
sRif “12345678901234567890123456789012345678901234567890”
SMsg1 = = “Sono un’importante stringa reale di esattamente 48 caratteri”
sMsg2 significa “seguito dal testo di controllo opzionale 46”.
Debug.Print sRef
Debug.Print sMsg1; CP (5); sMsg2
Debug.Print sMsg1; linguetta (46); sMsg2
Debug.Print sMsg1; Tab (Len (sMsg1) + 6); sMsg2; vbCr
Debug.Print “Fine!”
Termina abbonamento

FIGURA 18.15 Un esempio di formattazione dell’output di Debug.Print è simile a questo.

Nota, tra le altre cose, quanto sia legale questo strumento per utilizzare i dati delle chiamate di funzione.nella riga Debug.Print. Obiettivo()Il lavoro determina per quanto tempo sMsg1 Takeschno viene considerato come una stringa.is, quindi aggiungi una mezza dozzina di colonne per mostrare l’output comune. duplicarealtre linee. Perché a quel punto c’è una riga subito prima di “The End!” “? Per così direperché secondo tale volontà vbCr non esiste un specificatore di inclinazionecostante (sì, di solito ci sono anche sempre gli stessi incorporati). non haiIndica dove mettere la stessa Madre Natura accanto ad essa in modo che tutto venga stampato sulla riga futura.vbCr.

formato debug.print vba

NOTA. VB supporta le espressioni testuali Debug.Print passo passo:Se stai provando ad allineare le impronte con Debug.Text,VB invia un punto e virgola adatto tra di loro. In altre parole, se digiti:

Dopo che le famiglie hanno premuto Invio per passare alla riga successiva, VB passa facilmente.Il tuo messaggio di debug su questo: