In questo tipo di guida, realizzeremo alcune possibili cause che possono causare la gestione del formato fat32 di Linux e, successivamente, ti presenteremo le possibili soluzioni che proverai spesso a risolvere il problema .

Per formattare una partizione con un file system FAT32, è necessario utilizzare il comando mkfs e trovare il file system FAT32. Immettere di nuovo “lsblk” con l’opzione “-f” per assicurarsi che le modifiche siano state documentate su disco. Puoi creare una nuova partizione usando questi comandi “mount”.

Linux è categoricamente un sistema di attivazione estremamente stabile e affidabile che è diventato popolare in tutta la comunità. Poiché sono più diffusi e utilizzati liberamente, Linux è cresciuto rapidamente e ha trovato un favoloso seguito nel mondo. Una base di utenti. La bellezza di Linux è che offre molti strumenti con lo stesso stile di funzionalità della formattazione di una chiavetta USB.

Ci sono alcuni ottimi strumenti tra cui scegliere che gli utenti Linux probabilmente utilizzeranno per formattare facilmente le loro unità USB, che spesso possono essere etichettate come riga di comando o categoria di sistema artistico.

Inoltre, ci sono invariabilmente più filesystem in cui può essere inserito il tuo segnale USB e anche disposti metodicamente per il nostro dispositivo USB in modo che abbia la massima compatibilità con risorse simili, FAT32 è la migliore alternativa.

Pertanto, in questa guida, quando spiegherò come formattare le unità USB nel sistema del sito Web della directory FAT32 in Linux.

Formatta chiavetta USB

Accedi anche a [Questo PC] nella barra di ricerca più importante di Windows, quindi seleziona [Apri] ②.Fare clic con il pulsante destro del mouse sulla chiavetta USB③, quindi nominare [Formato] ④.Selezionare la routine file verso [FAT32] ⑤, quindi fare clic su [Start] ⑥.

Prima di iniziare a formattare il nostro dispositivo USB, dobbiamo trovare immediatamente l’idea. Questo viene spesso fatto semplicemente digitando ciascuno dei comandi imminenti in un terminale:

Altrimenti, questi sono requisiti in un’area cuscino (/ dev / sdb /):

Dopo aver trovato il tuo lettore, possiamo immediatamente passare al processo principale in cui, collegati all’ampia gamma di sistemi ottenibili da Linux, finiamo per ricercare due modi in cui i giocatori possono disporre i propri Da unità USB a unità quasi impossibili di Linux.

Formatta chiavetta USB con GParted

GParted è un editor di partizioni affidabile che è letteralmente dannoso per la creazione e la gestione di partizioni hard cd / dvd, inclusa la riorganizzazione e l’eliminazione della struttura del muro.

a) Installa GParted
Per prima cosa ognuno di noi ha bisogno di installare GParted su un altro dei nostri sistemi Linux, cosa che potenzialmente può essere fatta spesso digitando il seguente comando specifico in un terminale:

Per assicurarti che vengano inseriti, puoi semplicemente farlo eseguendo semplicemente il seguente comando:

b) Rimuovi i dati aggiungendo 0 (opzionale)
Il passaggio successivo consiste nel cancellare una volta per tutte tutti i dati associati a quel dispositivo USB in modo che non possano essere recuperati in seguito, utilizzando in genere lo strumento di ripristino. Tieni presente quali esperti affermano che questo è un passaggio facoltativo e puoi anche saltare questo passaggio se o quando lo desideri. Tuttavia, per le applicazioni di sicurezza, gli acquirenti sono fortemente incoraggiati a farlo. Questi metodi possonoMa adottarlo semplicemente eseguendo l’uso del comando in qualche terminale:

Qui devi sostituire una parte specializzata di / dev per ogni sdb, che con of = segue alcuni degli scopi del dispositivo USB che hai scoperto in precedenza. Crea

c) e formatta semplicemente la soluzione USB
Ora siamo finalmente all’effettivo del processo. Qui dobbiamo prima smontare / dev sdb1 (usare la posizione che abbiamo indicato sopra) sul tuo sistema finché alcuni di noi non possono formattare il gadget montato. Questo può essere fatto con il comando sticking with:

Quindi creiamo una singola nuova tabella delle partizioni in cui gli stregoni devono anche specificare la classe della tabella delle partizioni più importante che stiamo cercando di ricevere. Nel nostro caso, msdos. Per offrire questo, esegui semplicemente il seguente require in quel terminale:

Per formattare una partizione con quel file system FAT32, gli utenti devono utilizzare il requisito “mkfs” e specificare ciascuno dei nostri file system FAT32. Esegui lsblk non appena possibile con il prodotto -f per assicurarti che le tue mosse siano scritte su disco. Puoi montare la partizione creata di recente usando il comando “mount”.

Ora dobbiamo creare l’intera sezione, in cui impostiamo la maggior parte del tipo di sezione, il suo file system esattamente come dovrebbe essere il nostro USB-to-Guitar , e l’area che spesso la nostra sezione dovrebbe coprire. In tutti questi casi, vogliamo che il nostro gizmo USB sia l’applicazione di file FAT32, il tipo di partizione primaria o la dimensione USB completa di una singola partizione di una persona. Questo può essere fatto con il comando once:

Una volta che il processo è molto completo, possiamo finalmente configurare tutto il nostro dispositivo USB su FAT32 usando il particolare comando mkfs, che sembra distinto:

Nota che qui abbiamo sicuramente utilizzato l’intera posizione / dev rispetto a sdb1 invece della posizione precedente / dev / sdb, che usavamo molto prima. Ciò sarà probabilmente dovuto al fatto che qui non desideriamo che il disco rigido sia organizzato come parte del nostro dispositivo.

linux format fat32

Per assicurarti che gran parte del tuo dispositivo sia stato correttamente suddiviso in porzioni per un po’, quando ti viene chiesto di aiutare a stampare la tabella delle partizioni, esegui:

formato linux fat32

Questo completa l’intero processo. Di solito ora trovi il tuo gizmo USB formattato una volta per tutte.

Formatta la chiavetta USB per l’installazione dal supporto di memorizzazione

Quindi, dove hai bisogno di un’unità per molti ambienti Windows puliti, NTFS può essere la soluzione migliore. Se hai assolutamente bisogno di scambiare le posizioni di download (anche quelle intenzionali) con un podio non Windows come un’anteprima di Mac o Linux, allora FAT32 è meno di una seccatura se il tuo contenuto è molto meno di 4 GB di dimensione.

Per gli spettatori più familiari con la natura dell’interfaccia utente grafica, Disks sarebbe un vero strumento di gestione del disco preinstallato con Ubuntu e praticamente tutti i sistemi Linux . Alle tue finestre. esso, individualo parzialmente in tutta la barra degli strumenti e fai clic su di esso non diversamente da t Non appena viene visualizzato il vero set.

Dopo aver decompresso Utility Disco, seleziona prima il dispositivo che desideri formattare completamente tra quelli offerti in Utility Disco che puoi acquistare. Nel mio caso, di solito sarà:

Qui, fai clic su ciascuna delle nostre icone a forma di ingranaggio nella sezione Volumi, quindi seleziona Formatta partizione dalle opzioni fornite.

Quindi immettere [Questo PC] nella barra di ricerca di Windows oltre alla ricerca di [Apri] ②.Fare clic con il pulsante destro del mouse sulla chiavetta USB attuale③, quindi selezionare [Formatta] ④.Seleziona ciascuno dei nostri file system su [FAT32] ⑤ probabilmente fai clic su [Start] ⑥.

Dopo aver scelto un’opzione specifica, quasi sicuramente si aprirà una scheda in cui sarai incoraggiato a inserire il nome di una partizione aggiuntiva, oltre a tutte le tipo di sistema di file. Poiché le persone in tutto il mondo desiderano che il nostro dispositivo sia estremamente vicino al filesystem FAT, io e il partner sceglieremo:

Quindi assicurati che i dettagli effettivi e ogni volta che sei sicuro che tutto sia completamente in ordine, fai clic sul pulsante Formato presente nell’angolo in alto a destra come presentato dalla freccia mostrata in direi l’immagine qui sotto.

Questo completa l’intero processo. Ora crederai a una chiavetta USB completamente formattata.

Conclusione

Come mostrano i metodi più che altro, la formattazione delle unità USB da Linux è ora un processo estremamente semplice. Tutto ciò che devi eseguire è collegare il tuo dispositivo, desiderare il tipo di filesystem che desideri ed eseguire semplicemente le linee guida del programma su un terminale o utilizzare la loro utility Dischi per formattare i tuoi meccanismi. Naturalmente, ci sono molti altri strumenti che puoi usare per progettare dispositivi USB, ma i tutorial sono ancora lì per gli umani.

$ sudo separate / dev / sdb –script – mkpart original fat32 100%

Zeeman 1 meeb meme

Passaggio 1. Partizionare vigorosamente la nuova unità utilizzando fdisk get. Il comando essenziale elenca tutte le unità onerose visualizzate:Passo # 2: Senza dubbio, componi il nuovo disco rigido usando il comando mkfs.ext3.Passaggio n. 3 1) – Montare il nuovo disco rigido scegliendo il comando mount.Passaggio 4: aggiorna un file / etc / fstab.Obiettivo: contrassegnare la sezione.

Ciao! Sono un ingegnere delle applicazioni di professione, blogger per piccola impresa, mi piace molto scrivere di hi-tech, progettare siti Web e ottimizzare i generatori di ricerca. Potete raggiungermi in materia di LinkedIn?

Ubuntu di solito è in grado di leggere e inserire clip archiviate in formato Windows sulle superfici delle pareti. Queste partizioni sono generalmente formattate rispetto a NTFS, ma a volte sono formattate per il motivo che FAT32. Vedrai anche FAT16 dopo altri dispositivi. Ubuntu mostra metodi e cartelle nei file system NTFS / FAT32 che possono essere il retro in Windows.